I servizi assistenziali

Agli Ospiti vengono prestati tutti i servizi e gli interventi di cui hanno bisogno sul piano assistenziale. Affinché risulti concreto l’ambito degli interventi prestati ed ognuno dei residenti e delle loro famiglie ritrovino la sicurezza e la fiducia di una corretta “presa in carico”, descriviamo gli interventi assistenziali quotidianamente programmati.

Interventi di igiene della persona
Il primo intervento del mattino è quello relativo all’igiene della persona e all’alzata dal letto. È un servizio quotidiano costante, garantito a tutti gli Ospiti e come tale fa parte della carta d’identità della Istituzione.

Ogni mattina, l’operatore addetto al servizio, si reca nella stanza dell’Ospite:

  • augura a lui il “buon giorno”;
  • ne verifica lo stato di salute;
  • lo aiuta nell’igiene personale e nel compiere gli atti ed i gesti necessari per l’alzata dal letto.

È infatti importante che ogni Ospite, che non presenta impedimenti oggettivamente gravi, si alzi dal letto e cominci così la sua giornata, nella modalità più spontanea e normale possibile. Per gli Ospiti che presentano una condizione di non autosufficienza, gli interventi di igiene sono garantiti dal personale, secondo le modalità ed i protocolli fissati e condivisi.

Il bagno in vasca ed il bagno al letto dell’Ospite
Il bagno in vasca viene assicurato a tutti gli Ospiti che lo possono effettuare, sia in forma autonoma, sia con l’aiuto di operatori, quando si tratta di Ospiti parzialmente o totalmente autosufficienti, tenendo presenti eventuali indicazioni mediche. La periodicità del bagno in vasca è ipotizzata e quindi programmata ogni dieci giorni. Lo stato di bisogno o l’esigenza di singoli Ospiti può anche prevedere una diversa periodicità. Quando gli Ospiti, per motivazioni oggettive e di ordine sanitario, non sono in grado di fare il bagno in vasca, per la loro estrema fragilità o perché malati, per gli stessi è programmata una particolare e specifica igiene completa al letto definibile “bagno a letto dell’Ospite” con “spugnatura igienica completa”.

Interventi di mobilizzazione
Agli Ospiti totalmente non autosufficienti, che non sono in grado di muoversi autonomamente nel letto, vengono procurati specifici presidi sanitari, e vengono offerti in forma programmata (sia durante il giorno che durante la notte), idonei interventi di corretta posizionatura da parte degli operatori, per evitare ogni rischio di allettamento (“piaghe da decubito”).

Programma per la gestione dei casi di incontinenza
I casi di incontinenza tra gli Ospiti non autosufficienti raggiungono una notevole percentuale dei residenti. È una condizione che genera uno stato di profondo disagio nelle persone interessate. Di qui la necessità di provvedere con un servizio che si prende cura del problema, offrendo – per quanto possibile – semplici indicazioni per un progetto riabilitativo del quale l’Ospite sia personalmente partecipe. In ogni stanza, sono visivamente indicate la tipologia e la qualità dei presidi necessari per la singola persona che presenta problemi di incontinenza.

Servizio di parrucchiera
Tutti gli Ospiti hanno l’opportunità di recarsi periodicamente ed a loro scelta per la cura dei propri capelli e del proprio volto, dalla parrucchiera. Per accedere al servizio è utile attivare apposita prenotazione da farsi personalmente, tramite i familiari o tramite gli Operatori. La spesa per il servizio prestato è totalmente a carico dell’Ospite.

Servizio di manicure e di pedicure
Si tratta di un intervento periodico, particolarmente utile e necessario, non solo per motivazioni estetiche, ma per un evidente benessere del corpo. È garantito ed attivato dagli Operatori, in occasione del bagno o a richiesta specifica dell’Ospite.

Il servizio di alimentazione
È un servizio importante ed altamente gradito agli Ospiti, particolarmente per le attese che in esso ripongono. L’obiettivo è di far sì che ogni Ospite si alimenti adeguatamente, mantenga integro il senso del gusto e possibilmente mangi volentieri, anche in presenza delle eventuali limitazioni derivanti dal suo stato di salute.

Il menù e le scelte possibili:

L’articolazione, la proposta del menù e le possibilità di scelta consentite agli Ospiti, sono aspetti che meglio caratterizzano il modello in vigore e che l’ICSS ha individuato per il servizio di alimentazione quotidiana offerta ad ogni Ospite.

A tutti gli Ospiti che ne sono capaci, è consentito di esprimere i propri desideri, in relazione al pasto che desiderano consumare. Sono previsti infatti piatti alternativi.

Il menù che viene proposto presenta alcune importanti caratteristiche:

  • ha un’alternanza che copre lo spazio di quattro settimane;
  • prevede proposte di piatti legate alle tradizioni della nostra terra; funzionali alle stagioni, alle ricorrenze, alle festività civili e religiose;
  • garantisce una particolare attenzione al modulo alimentare previsto per le persone anziane;
  • obbedisce i particolare alle esigenze dietetiche ed a specifici bisogni; garantendo le necessarie diete terapeutiche, con cibi semiliquidi o altro;
  • prevede la possibilità di integratori alimentari e/o di diete differenziate per Ospiti che si alimentano scarsamente e per i quali quindi diventa necessario provvedere con un particolare sostegno nutrizionale.

L’aiuto agli Ospiti che non sono in grado di alimentarsi autonomamente
Non tutti gli Ospiti sono in grado di alimentarsi autonomamente. È sempre più numeroso infatti il numero di Ospiti che necessitano di essere aiutati parzialmente o di essere addirittura imboccati. È una situazione particolarmente delicata e densa di disagi quella di chi deve dipendere dagli altri per potersi alimentare. L’attivazione di tale servizio quindi è complessa e richiede particolare attenzione e sensibilità. È importante l’apporto e la disponibilità dei famigliari ad aiutare i propri cari nella assunzione dei pasti. La loro presenza e collaborazione è particolarmente gradita, perché ricrea negli Ospiti un clima di famiglia e diventa una forte garanzia di sicurezza.

L’assunzione di liquidi durante la giornata
Strettamente collegata al bisogno di alimentazione degli Ospiti è la necessità di vigilare affinché quotidianamente ogni Ospite assuma una adeguata quantità di liquidi. Invitare gli Ospiti a “bere” durante la giornata è un indirizzo fondamentale di prevenzione contro il rischio di “disidratazione”. Per questo motivo sono disposti dei “punti di distribuzione di bevande gradite agli Ospiti”, nei vari luoghi nei quali gli Ospiti trascorrono il loro tempo, durante la giornata.

Il servizio di animazione
Il servizio di animazione ha la funzione di aiutare gli Ospiti, anche se non autosufficienti, a trascorrere la propria giornata in forma motivata ed in serenità. In concreto, la giornata e la vita quotidiana delle persone viene animata con la individuazione di proposte e di attività capaci di coinvolgerle attivamente. A tale scopo tutti i giorni vengono proposte ed organizzate per gli Ospiti specifiche attività, sia al mattino, che al pomeriggio. Le attività fanno parte di un progetto e vanno a costruire un programma che intende coinvolgere ed interessare, di volta in volta:

  • ospiti specifici, singolarmente considerati e valutati;
  • piccoli gruppi di ospiti, con progetti concreti e finalizzati;
  • gli ospiti complessivamente considerati, quando le attività li possono adeguatamente coinvolgere.

Viene definito un programma scritto, chiaro per tutti, che propone e fissa degli appuntamenti liberi ed è attento ai desideri ed alle attese degli ospiti. Il programma viene esposto settimanalmente ed in forma fortemente evidenziata.

Proposte orientate alla socializzazione
Il servizio di animazione tende anzitutto a realizzare delle forti occasioni di socializzazione tra gli ospiti. Il desiderio ed il bisogno maggiore che sempre esprimono, infatti, è quello di superare l’isolamento e di vivere il loro tempo come “parte di una famiglia”, per sentirsi singolarmente valorizzati. Questo progetto si concretizza con la individuazione di gruppi di Ospiti sufficientemente omogenei; le proposte fatte diventano occasioni importanti per far si che essi si conoscano, si auto/scelgano e condividano momenti importanti della loro quotidianità.

Il servizio religioso
L’esperienza religiosa, per molti ospiti, costituisce un forte ed importante sostegno nella vita quotidiana. L’animazione religiosa diventa così un servizio della casa di soggiorno, perché risponde ad un reale ed espresso bisogno di vita.

L’animazione religiosa viene fatta in una semplice ma dignitosa cappella dedicata a “San Giovanni Calabria”, ed è lo spazio di riferimento per coloro che intendono esprimere e vivere la propria vita di fede. Un’ assistente religiosa appartenente ad un istituto presente presso la comunità di San Pietro in Cariano, insieme ad un gruppo di volontari, quotidianamente attua le attività religiose programmate, di cui gli ospiti sono costantemente informati. Sono presenti per la celebrazione dell’Eucaristia, e per dispensare i sacramenti i sacerdoti della parrocchia di San Pietro in Cariano. Il tutto in assoluta e piena libertà di scelta e di coscienza.

Servizi di lavanderia
Rientra nei servizi della casa di riposo assicurare la fornitura, la pulitura ed il rassetto di tutta la biancheria da letto. (questo servizio è esternalizzato). Analogo compito è previsto per la biancheria personale. (questo servizio è esternalizzato).

In particolare:

  • provvede alla riparazione, al lavaggio, alla stiratura di tutto il vestiario e del guardaroba dell’Ospite.
  • la lavanderia non è attrezzata per lavare capi di vestiario particolarmente delicati.

Per questa ragione si invitano gli Ospiti a limitarne l’uso o a provvedere direttamente al loro lavaggio tramite lavanderie specializzate.

Il servizio di etichettatura di tutti i capi di vestiario dell’Ospite prima della sua accoglienza, e nei successivi momenti di reintegro, è garantito dal personale della struttura.